ITA: 800 773328CH: 0800 562750DE: 0800 1824930

Cervia

Il Sale dolce di Cervia città del Papa

La Storia di Cervia è da sempre legata al mare, prima per la produzione del suo famoso “Sale Dolce” con le saline di epoca Etrusca e ancora oggi funzionanti, poi come borgo di pescatori oltre che come produttori di sale e infine come località dedicata al turismo e alle vacanze. L’industria delle vacanze nata ai primi del 900 e sviluppatasi con la creazione della vicina Milano Marittima è il fulcro vitale di tutte le attività che si trovano a Cervia e che la rendono una delle località più caratteristiche della riviera romagnola.

Il centro storico e il porto canale sono i luoghi della memoria e della buona cucina. Dalla Torre San Michele agli antichi magazzini del sale lungo il canale si è sviluppata da qualche anno la nuova movida dei locali per i giovani, mentre nel vecchio borgo marina si trovano i più tradizionali ristiranti di pesce che propongono le specialità locali e dove ogni anno si tiene la “ Sagra della Cozza” prodotta a livello locale a pochi Km dalla costa, Dall’altra parte del canale dove inizia Milano Marittima si trova la grande fontana “Il tappeto sospeso” in mosaico voluta dal poeta e grande sceneggiatore Tonino Guerra all’interno di un bellissimo giardino che fiancheggia la vecchia darsena con il grande magazzino del sale che sarà presto riaperto al pubblico.

A Cervia, grazie alle acque e ai fanghi prodotti nelle saline si trovano anche le Terme aperte da aprile ad ottobre.Al bello dei fiori è invece dedicato Cervia Città Giardino: Maggio in Fiore, che fa sbocciare la città di bellezza e colore. La rassegna vede i maestri giardinieri di decine di località italiane e straniere impegnati nella realizzazione di splendidi ed originali giardini, che arredano l’intera città e la riempiono di colori, odori e sensazioni uniche. Dalla terra al cielo, Cervia è anche sorpresa e gioco. Basterà soffermarsi un attimo sul battito d’ali delle farfalle a cui Cervia dedica una casa delle meraviglie. La Casa delle Farfalle e degli Insetti ospita infatti centinaia di battiti d’ali che sanno fare sognare e innamorare. E per chi al battito d’ali delle farfalle preferisce quello delle vele, allora l’appuntamento, sempre con gli occhi al cielo, è con il Festival internazionale dell’aquilone. Un incontro suggestivo e unico di colori e sensazioni al limite fra mare e cielo, dove l’azzurro è ancora più azzurro e il contrasto con i colori più pazzi dei mille oggetti colorati e leggerissimi che si alzano in volo è semplicemente meraviglia.

Lo sposalizio del mare, che, nel giorno dell’ascensione, vede la città andare in sposa al mare, come prescritto dalla tradizione. La cerimonia, dalle radici antiche e dall’impostazione innovativa, apre la stagione estiva rievocando l’Ascensione e il rito dell’omaggio al mare, col vescovo che, secondo la tradizione, per placare i venti e la tempesta, butta il proprio anello in mare, anello che deve essere ripescato perché la cerimonia sia propizia. L’evento di chiusura della stagione turistica è dedicato al sale. Sapore di Sale è la manifestazione più sentita a Cervia, è dedicata alla cultura del sale e, per questo, è ricca di suggestioni e di emozioni.

Cultura, tradizione e prodotti sono tutti da scoprire. Sono molti gli appuntamenti e le curiosità da non perdere proprio con la tradizione, la cultura e l’ambiente, per un pubblico di tutte le età. Durante la sagra del sale è sempre attivo uno stand gastronomico, nel quale si potrà assaggiare il pesce nostrano pescato, cotto e condito con il sale dolce di Cervia. Il sale è il protagonista del Mercatino del sale e della tradizione, nel quale si possono acquistare i prodotti creati con il sale dolce, fra cui la cioccolata al sale, una prelibatezza culinaria e prodotti per il benessere del corpo, come i sali da bagno.

Booking